GINECOLOGIA ONCOLOGICA
Direttore Prof. Luigi Selvaggi

II Unità Operativa di Ginecologia ed Ostetricia
Azienda Ospedaliera Policlinico Bari

Dipartimento di Scienze Chirurgiche Generali e Specialistiche
Università degli Studi di Bari

 
RADIOTERAPIA
 

E’ un trattamento regionale che consiste nella erogazione di radiazioni ionizzanti ad un tessuto bersaglio.

A volte rappresenta il trattamento primario della neoplasia (cervice uterina) nella maggior parte dei casi, invece, si tratta di trattamento adiuvante in caso di presenza di fattori di rischio dopo chirurgia primaria.

La radioterapia può essere attuata mediante due procedure:

- radioterapia esterna con accelleratore lineare

- brachiradioterapia o radioterapia endocavitaria erogata da sonde che vengono applicate direttamente a contatto con la neoplasia in vagina o a livello intrauterino.